Marketing attraverso la segreteria telefonica come farlo funzionare

Marketing attraverso la segreteria telefonica come farlo funzionare

Maggio 24, 2022 0 Di Redazione

Nel Marketing, ogni mezzo di comunicazione è valido. Può essere adeguato comunicare attraverso mail, SMS, ma non manca anche la comunicazione che è possibile attraverso la segreteria telefonica. Questo è un ottimo luogo per iniziare la propria campagna di Marketing in una maniera piuttosto creativa, specialmente se si considera che è possibile impostare la propria pubblicità attraverso una rappresentazione più calda e diretta.

Ma è sempre consigliato buttarsi a testa bassa alla prima segreteria telefonica che s’incontra. Bisogna sempre essere in grado di gestire queste comunicazioni, iniziando naturalmente per le sue piccole fasi. Vediamo perciò da dove si può iniziare ad effettuare una campagna per Marketing attraverso la segreteria telefonica d’un azienda o un cliente singolo.

Iniziate l’approccio attraverso altri canali, quindi per la segreteria telefonica

Non preoccupatevi di dar fastidio: spesso e volentieri, bisogna sempre comunicare con l’azienda o la persona interessata prima per un canale più freddo e testuale: questo riguarda i messaggi Mail, ad esempio, o i messaggi diretti attraverso qualche social network. Generalmente parlando, è un buon modo per introdursi e ridurre così la durata del messaggio vocale (chiaramente, la segreteria telefonica raccoglie spesso messaggi d’una durata piuttosto corta).

Perciò, una volta lasciato un messaggio testuale, si può iniziare ad effettuare la chiamata dopo qualche momento (qualche ora o almeno 24 ore). Basterà introdursi e fare riferimento al messaggio lasciato poco tempo prima, lasciando anche una comunicazione adeguata per essere nel caso ricontattati in seguito.

Lasciate una promessa interessante dove necessario

Anche se ciò dipende dall’azienda o la persona in questione, a volte bisogna cambiare il proprio messaggio per lasciare una promessa, non tanto invece un desiderio di essere ricontattati. In questo caso quando si chiama la segreteria telefonica, il messaggio deve suonare più su un “Hook” (ovvero una potenziale esca commerciale al quale il cliente deve abboccare) come “Ho intenzione di affrontare queste problematiche. Te ne dirò di più al nostro prossimo incontro. Venerdì va bene?”. Questo messaggio incita la curiosità del cliente e può perciò offrire un occasione in più per contattarci.

Non deve trasmettere un messaggio troppo “commerciale”

In un messaggio vocale, Il modo in cui viene stabilita l’intesa commerciale è sempre molto importante. Non deve suonare come una pubblicità, ma come un genuino contributo all’azienda o alla persona che stiamo cercando di contattare. Evitate parole troppo complicate o che sono fatte per far suonare il tutto più raffinato forzatamente, mettete in evidenza i vostri punti migliori e su che cosa potete aiutare per raggiungere un determinato obiettivo.

Il messaggio non deve essere troppo rilassato, bisogna lasciare un bilanciato senso d’urgenza

Quando si comunica in questo modo, il messaggio deve essere non solo ben concentrato, ma deve avere anche una premessa di ricontatto nei prossimi giorni. Se lasciate un messaggio senza obblighi, non aspettatevi di essere ricontattati dal cliente o l’azienda. Qualcosa come “Potete contattarmi quando vi sembra più comodo” è da evitare. Piuttosto, lasciate un messaggio come “Spero che ci sentiremo domani, è importante” o qualcosa su queste linee.

Infine, bisogna sempre essere particolarmente preparati quando bisogna lasciare un proprio contatto nella segreteria telefonica d’un azienda. Mai effettuare una chiamata quando non siete sicuri di ciò che direte a breve: preparatevi un messaggio da leggere con il giusto tono di voce, affrontando direttamente i giusti argomenti commerciali.